16/17 maggio Mediterraneo Antirazzista

mediterraneo2015web

Anche quest’anno è in arrivo la tappa romana del “Mediterraneo Antirazzista”, una manifestazione sportiva e culturale che vuole abbattere le tante frontiere interne ed esterne, materiali e immateriali, che generano separazione fra gli ultimi e guerra fra poveri.

Le caratteristiche meticce e popolari del Mediterraneo Antirazzista rappresentano la forza per l’allargamento delle relazioni tra diversi territori: dal centro storico di Palermo a rischio di gentrificazione alle periferie dello Zen, di Scampia e Tor Sapienza, passando per Milano, Genova, Catania e Lampedusa la voglia di riscatto di chi viene escluso dall’accesso alla casa, all’istruzione, allo sport, alla cultura, a una vita degna è in grado di rompere gli schemi consolidati che tendono a ghettizzare e reprimere quello che viene facilmente etichettato come devianza sociale, distante e in contrapposizione al cuore della città vetrina dove fioriscono banche, palazzi del potere, case lussuose, sedi dell’informazione e tribunali.
Il 16 e 17 maggio a Tor Sapienza, tra Metropoliz e la polisportiva del quartiere, e al Corto Circuito di Cinecittà si svolgeranno tornei di calcio, basket e volley che hanno al centro la solidarietà e l’incontro invece che la competizione.
Due giorni che vogliamo cogliere anche come occasione di confronto sul tema delle periferie a partire proprio da Tor Sapienza, un quartiere bollato dal mainstream come “quello dell’assalto razzista al centro d’accoglienza per i rifugiati”, ma di cui non si racconta l’emarginazione, la dispersione scolastica, la privazione dei servizi, la speculazione selvaggia.
Questa periferia meticcia dove Salvini e la destra xenofoba pensano di pescare a piene mani facendo leva su sentimenti contrastanti e strumentalizzabili può essere virus positivo e antidoto deciso contro il razzismo e il fascismo più o meno strisciante.
Durante il Mediterraneo Antirazzista vogliamo parlare dei nostri quartieri e della teppa che li abita, i cattivi da reprimere, da cui difendersi, contro cui è necessario innalzare barriere. Per continuare a costruire comunità solidali e mutualistiche in grado di affrontare forme di repressione sociale sempre più violente e rompere quelle divisioni utili agli affari e agli interessi del “mondo di sopra”.


programmamedwebProgramma: 

Tornei di calcio a 5, basket e volley

Sabato 16 Maggio 2015

dalle 10.00 alle 13.00 – Polisportiva Tor Sapienza

Calcio a 5 – Fase preliminare 16-99 anni

dalle 15.00 alle 19.00 – Metropoliz

Calcio a 5 – Fase conclusiva 16/99 anni

ore 18 dibattito: “La teppa. Periferie, antagonisti, stadi, migranti, comunqueteppa sempre colpevoli.”

ore 20 cena meticcia

ore 21 proiezione del web doc “4 stelle hotel” e del cortometraggio “Come un castello”

hiphopweb

 ore 22

RAP MILITANTE

Dj D (Dj set Jungle/HipHop/Roots) Laboratorio hip hop meticcio Stay Real/ Ill Nano/Più Rivolta

Picciotto (Gente Strana Posse) presenta il suo album “Piazza Connection”

PhilippOne (Internazionale Trash Ribelle) & N’Hash (breakbeat, dubstep, d’n’b’)

Domenica 17 maggio 2015

dalle 10.00 alle 13.00 – Metropoliz

Calcio a 5 – Fase preliminare 8/12 anni + 13/16 anni

dalle 14.00 alle 19.00 – Corto Circuito

Calcio a 5 – Finali 8/12 anni + 13/16 anni

Iscrizione ai tornei entro il 14 maggio: roma@mediterraneoantirazzista.org

This entry was posted in General. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *